LE ULTIME PARTITE DEL XX SECOLO IL BARI METTE K.O. L’INTER IL SAVONA IMPATTA COL PONTEX

 a cura di FRANCO ASTENGO

Per gli appassionati frequentatori del nostro blog abbia pensato di offrire l’opportunità di soddisfare una curiosità che forse potrebbe alimentare un certo tipo di ricerca storica riferita al calcio italiano. Ci siamo, infatti, posti una domanda: quali sono state le ultime partite giocato nel “nostro” antico Secolo XX, il tanto citato ‘900 (secolo breve o secolo lungo?) nel corso del quale il nostro sport si è trasformato da gioco d’élite per pochi appassionati a fenomeno della comunicazione mondiale, capace di smuovere miliardi di persone, capitali immensi, la politica piuttosto che la cultura a livello planetario? Così siamo andati a spulciare gli almanacchi per verificare qual è stata l’ultima partita giocata nel XX secolo dalla nazionale italiana e, ancora, come si era sviluppato l’andamento della giornata di Serie A che, in quel momento, stagione 1999 – 2000 avrebbe poi osservato una lunga sosta natalizia.

Andando per ordine: la nazionale italiana ha concluso il suo lungo itinerario dentro la centuria (avviato nel maggio 1910 a Milano, amichevole con la Francia vinta per 6-2) con una secca sconfitta subita dal Belgio, in una partita amichevole. Un finale di secolo in sordina per chiudere una fase temporale che aveva visto gli azzurri vincere tre titoli mondiali e un’Olimpiade. Questo il dettaglio.

Lecce, stadio di via del Mare, sabato 13 novembre 1999

Italia – Belgio 1-3

Reti: 7’ De Bilde, 26’ Vanoli, 69’ Wilmotts, 86’ Goor.

Italia: Buffon (Parma), Panucci (Inter), Ferrara (Juventus), Cannavaro (Parma), Fuser (Parma), Albertini (Milan), Dino Baggio (Parma), Vanoli (Parma), Totti (Roma), Del Piero (Juventus), Inzaghi I (Juventus) (nel secondo tempo Iuliano per Panucci, Montella per Inzaghi I, Pessotto per Fuser, Locatelli per Totti); ct Dino Zoff.

Belgio: Gaspercic, Geneaux, Peeters, Staaalens, Van Kerchoven (Clement), Mpenza (Verheyen), Wilmotts (Walem), Goor, Del Bilde, Strupar (Brogne); ct Wasiege.

Arbitro: Steimborm (Germania).

1.jpg

Una fase della partita di Lecce. L’ultima del secolo scorso per la nazionale italiana

In serie A l’ultima giornata del secolo si giocò il 19 Dicembre (il campionato riprese poi il 6 gennaio 2000). Il torneo alla fine fu vinto dalla Lazio che si aggiudicò così il secondo scudetto nella sua storia. Questi i tabellini delle 10 partite (da notare che entrambe le genovesi militavano in Serie B). Un campionato con grandi qualità in panchina e in campo. Altissimo il livello dei tecnici: Eriksson, ex Samp, alla Lazio, Capello alla Roma; Spalletti al Venezia, Ancelotti alla Juventus, Trapattoni alla Fiorentina, Mazzone al Perugia, Guidolin al Bologna, Ulivieri al Cagliari, Prandelli al Verona, Mondonico al Torino, Lippi all’Inter, Fascetti al Bari. Chi ha vinto scudetti (Trapattoni, Capello, Ancelotti, Fascetti, Lippi), chi il mondiale (Lippi), chi ha allenato nazionali (Prandelli, Eriksson, Trapattoni) e ha firmato coppe di vario ordine e grado. Un livello altissimo. Da ricordare.

Bari – Inter 2-1

Reti: Enynnaya, Vieri, Cassano.

Bari: Mancini (Gregori), Garzja, Neqrouz, Innocenti, Del Grosso, Collauto, Markic, Andresson D, Marcolini, (Perrotta), Eninnaya (Olivares) Cassano; all. Fascetti.

Inter: Peruzzi (Ferron), Panucci, Blanc, Colonnese (Recoba), J.Zanetti, Cauet, Di Biagio, Jugovic, Georgatos, Vieri, Zamorano (Baggio); all. Lippi.

Arbitro: Braschi di Prato.

Una partita da ricordare per l’esordio del genio e sregolatezza Antonio Cassano, in quel momento diciassettenne, autore di un goal meraviglioso che incantò tutto il mondo calcistico.Da registrare anche la presenza del savonese Michele Marcolini, figlio e nipote d’arte (papà Antonio, nonno Roberto Longoni), e, in panchina, di due allenatori, Eugenio Fascetti e Marcello Lippi, con trascorsi in maglia biancoblu, il primo nella sfortunata stagione in Serie B, il secondo, in prestito dalla Sampdoria, in uno dei successivi tentativi (falliti) di risalita.

2.jpg

Cassano ed Eninnaya grandi protagonisti della vittoria del Bari di Fascetti sull’Inter

Cagliari – Lecce 0-0

Cagliari: Scarpi, D.Lopez, Villa, Zebina, O’Neill, De Patre, Beretta, Modesto, Mayelè (Suazo), Mboma, Morfeo (Corradi); all. Ulivieri.

Lecce: Chimenti, Viali, Piagnerelli, Pivotto, Juarez, Traversa, Conticchio, Bonomi, Colonnello (Maspero) Biliotti (Marino) Sesa (Di Carlo); all. Cavasin.

Arbitro: De Santis di Tivoli.

Fiorentina – Juventus 1-1

Reti: Tudor, Batistuta.

Fiorentina: Toldo, Adani, Firicano, Repka, Bressan (Pierini), Cois, Di Livio (Rossitto) Torricelli (Amoroso), Rui Costa, Chiesa, Batistuta; all. Trapattoni.

Juventus: Rampulla, Tudor, Montero, Iuliano, Conte (Birindelli), Tacchinardi, Davids, Pessotto (Zambrotta), Zidane (Kovacevic), Inzaghi I, Del Piero; all. Ancelotti.

Arbitro Messina di Bergamo

3.jpg

Il Parma 1999- 2000: tra i pali Gigi Buffon

Lazio – Piacenza 2-0

Reti: Salas, Mihailovic.

Lazio: Marchegiani, Pancaro, Nesta, Mihailovic, Favalli, Gottardi (Lombardo), Veron, Sensini, Nedved, Salas (Inzaghi II); Boksic (R. Mancini); all. Eriksson.

Piacenza: Roma, Delli Carri, Lucarelli II, Vierchwood, Polonia, Buso, Stroppa (Morrone), Mazzola (Cristallini), Manighetti, Rizzitelli ( Dionigi), Piovani; all. Gigi Simoni.

Arbitro: Bolognino di Milano.

Milan – Reggina 2-2

Reti: Pirlo, Shevchenko (2), Pirlo, Kallon.

Milan: Abbiati, N’Gotty, Costacurta, Sala, Guglielminpietro, Giunti, Ambrosini (De Ascentis) Serginho, Boban (Leonardo), Shevchenko, Bierhoff; all. Zaccheroni.

Reggina: Belardi, Foglio, Cirillo, Stovini, Giacchetta, Morabito, Brevi, Baronio (Bernini), Pirlo, Kallon (Reggi).

Arbitro: Preschern di Mestre.

Parma – Roma 2-0

Reti: Crespo, Torrisi.

Parma: Buffon, Thuram, Torrisi, Cannavaro, Fuser, Boghossian, D.Baggio (Longo), Vanoli, Ortega (Serena), Crespo (Amoroso) Di Vaio; all. Malesani.

Roma: Antonioli, Zago, Aldair, Mangone, Cafu, Tommasi, Marco Assuncao (C.Zanetti), Di Francesco (Fabio Junior) Cadela, Totti, Del Vecchio; all. Capello.

4.jpg

La Juventus 1999 – 2000: da sinistra in piedi Zidane, Iuliano, Van Der Saar, Filippo Inzaghi, Tudor, Ferrara accosciati: Tacchinardi, Del Piero, Davids, Birindelli, Pessotto

Arbitro: Treossi di Forlì.

Perugia – Bologna 3-2

Reti: Calori, Wome, Amoruso, Signori, Ripa.

Perugia: Mazzantini, Hilario, Calori, Ripa,Milanese, Ba, Tedesco, (Rivalta) Olive (Bisoli) Rapaic (Esposito), Nakata, Amoroso; all. Mazzone.

Bologna: Pagliuca, Falcone, Bia, Boselli, Tarantino, Nervo, Ingesson, Piacentini ( Wome), Fontolan (Zè Elias), K.Andersson, Signori (Cipriani); all. Guidolin.

Arbitro: Borriello di Mantova.

Torino – Udinese 0-1

Rete: Jorgensen.

Torino: Bucci, Maltagliati, Ficcadenti (Galante), Bonomi (Artistico) Mendez, Cruz, Brambilla, Coco, Sommese (Panarelli), Ferrante, ivic; all. Mondonico.

Udinese: Turci, Sottil, Gargo, Bertotto, Bisgaard, Giannichedda, Van der Vegt (Zanchi), Joregense, Pizarro (Manfredini), Poggi (Jorginho), Margiotta; all. De Canio.

Arbitro: Nucini di Bergamo.

5.jpg

David Pizarro, ottimo centrocampista cileno, dall’Udinese alla Roma

Verona – Venezia 1-0

Rete: Adailton su rigore.

Verona: Frey, Filippini, Apolloni, Laursen, Falsini, Brocchi, Italiano (Salvetti), Colucci, Melis, Aglietti (Franceschetti), Adailton (Cammarata); all. Prandelli.

Venezia; Casazza, Brioschi, Cardone, Pavan, Bettarini (Dal Canto), Valtolina ( Budan), Volpi, Iachini (Nanami), Pedone, Petkovic; all. Spalletti.

Come concluse il secolo il Savona Fbc? La società bianco blu stava attraversando un periodo di crisi con la retrocessione in Eccellenza. All’inizio della stagione 1999 – 2000 assunse la presidenza del sodalizio Bettino Piro che, attraverso un notevole sforzo finanziario, riuscì nell’impresa di risalire la china con il ritorno in Serie D.

6.jpg

Campionato 1999 – 2000. Gli striscioni di Sassarini in azione al Bacigalupo

L’ultima partita del secolo per gli striscioni fu giocata al “Bacigalupo” e fu avara di gol.

Savona – Pontedecimo 0-0

Savona: Di Latte, Dessì (Gatti), Bisio, Calderara, Cappanera, Panucci, Siciliano, Riolfo, Biloni, Calabria, Lamberti; all. Sassarini.

Pontedecimo: Lo Russo, Proto, Jurman, Noris, Sisinni, Damonte, Cavaliere, Zucchelli, Rinzivillo, Anselmi (Tagnin), Pedretti; all. Calligaris.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...