1968/69: La prima stagione dell’eccellenza, Pro Molare protagonista

di FRANCO ASTENGO

1968-69, Una stagione fondamentale per la storia del nostro movimento. Esordisce una nuova categoria, davvero di lusso. Dopo molti anni disputati con la formula dei due gironi, Ponente e Levante, di Promozione, il calcio ligure, alle spalle della serie D, si struttura con un solo girone regionale, fortemente selettivo: l’Eccellenza. In realtà in quella prima occasione (ma anche nella seconda, perché toccherà imporsi alla Gaviese di Mario Robbiano, già protagonista con il Savona con alterne fortune) vince il campionato una piemontese: la Pro Molare.

Bellissimi i tornei savonesi  (allargati alle squadre della provincia di Imperia ) delle categorie sottostanti: Prima e Seconda. Nella Seconda categoria (dove milita anche una genovese: la gloriosa Colombo di Cogoleto) finisce, addirittura, con uno spareggio tra Santa Cecilia e Andora: sul bellissimo e nuovissimo terreno di Pietra Ligure gli “orange” albissolesi si impongono per 2-1. Ed è proprio ai magnifici arancioni della Santa Cecilia, pupilla degli occhi di “Ninni” Gaggero, è dedicata la foto di apertura di questa ricostruzione.

1.jpg

La Santa Cecilia vittoriosa nello spareggio con l’Andora (1968 – 69): da sinistra in piedi: il vice presidente Gozzi, Venturini, Fiore, Siccardi, Parodi, Vizzini, l’allenatore Gaggero, il massaggiatore, Conradi, Benvenuti. Accosciati Cutrupi, Invernale, Damiani, Ligresti, Danello, Tronchin, Rossi

Anche l’Eccellenza finisce con uno spareggio: la Pro Molare di Peruzzo, allenatore di grande esperienza, regola la Campese con un secco 3-1. L’organico è di alto profilo: il portiere Pascali, reduce da un’orribile stagione con il Savona in Serie B, Paterniti, Buzzurro, Minniti, il genio Mainetto e l’ala Zingariello, ex sestrese a lungo titolare della Rappresentativa Ligure. Ma è sufficiente scorrere le formazioni delle altre squadre per capire lo spessore del campionato, a cominciare dai tecnici, da Basilio Parodi ad Hanset, a Opisso, Muccinelli, Nino Parodi del Vado, al varazzino Recagno. Le “nostre” Vado, Loanesi e Varazze hanno fior fiore di giocatori. Ricordiamo PIotto, Armella, Glauda, Bertero, Mino Persenda, , Gaglione e Chittolina del Vado; Iacuzzi, Pierucci, Di Biasi, Calzolari, Negri e Graziano della Loanesi; Lupi, Altobelli, Castello, Camogli, Barbarossa e Calamano del Varazze.

Ecco le formazioni dei 3 campionati in ordine di classifica.

ECCELLENZA (girone unico)

PRO MOLARE: Pascali, Picollo, Paterniti, Nieddu, Costa, Carlini, Buzzurro, Minniti, Caligaris, Mainetto, Zingariello (Corradi, Achilli, Franchini); all. Peruzzo.

CAMPESE: Esposito II, Leoncini, Bottero, Molinari II, Parodi, Puppo, Dechaud, Molinari I, Grillo, Fossa, Rizzo (Tagliavacche, Varano, Tobia); all. Basilio Parodi.

MOLASSANA BOERO: Cogorno, Brundo, Martini, Valle, Caffaratti, Pavesi, Ciani, Tedesco, Garuzzo, Bonafini, Gambino (Cappanera, Lanza); all. Hanset.

SAMMARGHERITESE: Costa, Ottobrini, Sartor, Murialdo, Belloglio, Stagnaro, Pennavaria, Segarini, Bertoni, Ghizolfi, Cerretti (Paganetto, Camorani, Zerega, Di Grumo); all. Zucchero.

VADO: Piotto, Glauda, Armella, Micca, Marenco, Bertero, Persenda I, Bodrato, Parodi, Gaglione, Chittolina (Mandraccio, Albani, Gianni Rosso, Franco Rosso, Aragno); all. Nino Parodi.

PONTEDECIMO: Tedeschi, Orsi, Rossi, Spigno, Tedone, Prato, Olvieri, Berrettin, Torti, Gastaldi, Cremonte  (Rondelli, Cereseto, );  all. Giorgi.

GRUPPO “C”:  Sardelli, Crisoni, Ponte, Novella, Dariva, Berta, Macciò, Parodi, Di Puccio, Tagliaferri, Malcontenti (Costa); all.Opisso.

LOANESI: Iacuzzi, Botto, Pesce, Pierucci, Di Biasi, Calzolari, Losa, Negri, Andorno, Graziano, Ciotti (Seppi, Alai, Rocca); all. Muccinelli.

LAVAGNESE: Vigliarolo, Sanguineti, Nocchi, Pogliani, Daneri, Sirito, Franzoni, Pattaro, Marinetti, Semenza, Sabatini  (Lo Presti, Pescaglia); all. Baiardo.

VARAZZE: Lupi, Camogli, Gasperini, Carattino, Altobelli, Castello, Polignano, Calamano, Servadei, Recagno, Barbarossa ( (Mallone, Roserba); all. Recagno.

DIANESE: Giusti, Bontempi, Modesi, Pellini, Lazzarini, Lardo, Ciampolini, Bisio, Buoso, Arena, Calcinati ( Invernizzi, Cacciamani); all. Nicosia.

FULGORCAVI USCIO: Tomasi, Marchiano, Della Torre, Perez, Guadagno, Zanette, Marcolini, Baiardo, Zago, Gianetto, Giacomelli  (Michelotti, Foppiano, Agen, Rosso); all. Benzi.

SANT’AGOSTINO: Albrieux, Castello, Massari, Raineri, Gatti, Ottonello, Giuffrè, Armento, Profumo, De Venuto, Tallero ( Dotto, Chini, De Martino, Orlando); all. Fuggiaschi.

PRO RECCO: Giacomelli, Frattini, Morchio, Maglioni, De Ferrari, Olivari, Bertacchini, Capriccio, Cagliano, Mezzano, Cai ( Massone, Schiaffino); all. Frattini.

VIGILI GENOVA: Venanzi, Baroni, Cogorno, Rinaldi, Timossi, Zuffo, Vergari, Gori, Pozzi, Spano, Sabatini  (Bononi, Ferrero, La Porta); all. Frattini.

LIGORNA: Benfante, Lo Nobile, Morgavi, Mascaretti, Baghino, Minervino, Franco, Di Marco, Bonfiglio, Baroni, Dagnino (Castagnolo, Fava, Orlandini, Ferrari); all.Perotti.

PRIMA CATEGORIA

Il nuovo torneo fu onorato da “Riviera Notte Sport” organizzando per i suoi atleti una vera e propria Rappresentativa, come già Nanni De Marco faceva da qualche anno per la Seconda Categoria sfidando i fulmini della Lega. Di seguito la documentazione fotografica di quella formazione. Si giocò alla Valletta, il 25 Aprile 1969, e la Prima Categoria sconfisse la Rappresentativa di Seconda 2-1. Si verificò, in quella occasione, il primo segnale di disgelo tra Riviera Notte e la Federcalcio. Il segretario della sezione savonese della Figc, Renato Borzone (negozio di scarpe Grimaldi in via Pia) si mise in posa davanti al fotografo Ferrando schierandosi a fianco dell’allenatore: l’indimenticabile Davide Ansaldo. Il successivo primo maggio si verificò poi l’investitura ufficiale, allo Stadio Valerio Bacigalupo, Seconda Categoria over 21 versus Seconda Categoria under 21. Gran pubblico e ufficializzare il tutto il dirigente della Figc regionale Luciano Berio e – addirittura – il sempiterno c.t. regionale Pippi Postiglioni. Nanni aveva vinto la sua lunga battaglia!

2.jpg

Formazioni in ordine di classifica.

VENTIMIGLIESE: Coda, Lorenzi, Borfiga, Martini, Cento, Pesante, Conti, Colucci, Mognol, Pistone, Balestra  (Principato, Imberti, Cilea); all. Ferretti.

CAIRESE:  Bertonasco, Berretta, Pesce, Ferraro, Garrone, Lucchesi, Cobelli, Bianco, Monaci, Bertone, Masia (Scarsi, Negro, Croce); all. Piccini.

ARGENTINA: Ramella, Cerri II, Santini, Cane, Boldrighi, Cerri I, Ghersi, Roberi, Merello, Fichera, De Pasquale (Carraro, Donzerli); all. Cerri I.

PIETRA SOCCORSO: Sangiovanni, Dondo, Vite, Piccinini, Rembado, Gambetta, Bosio, Mandraccio, Daniele, Eilmann, Di Cola (Gibertini, Bianco); all. Mariani.

FINALE LIGURE : Turri, Beltramo, Viassolo, De Sciora, Cattaneo, Suraci, Riolfo, Bellora, Moltrasio, Vignaroli, Aspesi (Calcagno, Dressino, Vadone); all. Ardito.

DON BOSCO VARAZZE : Cosimi, Cervetto, Torri, Tarchino, Gramegna, Musmeci, Musso, Landolfa, Vitali, Ferri, Ghigliazza (Rapetti, Vallino); all. Lupi.

SPOTORNESE: Paolini, Civitani, Romano, Gianotti, Rocca, Martinucci, Sfondrati, Ratti, Pittaluga, Comelli, Mellano  (Ghelli, Ficini, Vicenzi); all. Ansaldo.

NOLESE: Giardina, Monti, Aramini, Bruzzone, Bordegari, Pisano, Lagustena, Sinagra, Marafante, Santiglia, Capraro (Galotto, Rosu, Saporito); all. Nizzola.

ALBISOLA: Tovagliaro, Ferretti, Furci, Foglia, Tortarolo, Reverdito, Caserta, Gandolfo, Dimaggio, Di Vita, Biavasco (Piastra, Cattardico Piscopo II, Pignotti); all. Delfino.

CARLIN’S BOYS: Cocconcelli, Armela, Croce, Allegri, Attus II, Petruziello, Venuto, Attus I, Fara, Fellegara, Bellisario (Mirto, Verdanega, Lo Bello, Siri); all. Grammatica.

VELOCE: Cortese, Crispino, Tenenti, Negro, Sarti, Borgo, Testa, Grillone, Aonzo, Benedetti, De Valle (Durighello, Sciolla, Rossi, Chiesa, Pali) all.Minuto

VILLETTA: Ghiso, Sogno, Poddighe, Ratto, Barioglio, Gaggero, Crifò, Calcagno, Occhi, Bocca, Morasso ( Pescio, Procopio I, Giometti, Iacovacci II); all. Pescio.

CENGIO : Castiglia, Poggio I, Pizzorno, Giachello, Molinari, Scavino, Di Scanno, Gaiero, De Zanet, Tardito, Poggio II (Balestra, Veglio, Dormetta); all. Pizzorno.

GARESSIO: Albarello, Di Stefano, Borgna, Coccalotto, Bruno, Andreini, Fazio, Pio, Balbo, Calarco, Zanone  (Trosso, Politano, Bosio);  all. Labate.

CARCARESE: Rovere, Chiarlone, De Zorzi, Magliano, Sesena, Rabino, Rebella, Tagliaferri, Pizzorno, Crosa, Legario (Corrent, Briano, Bo, Scarcella); all.Sesena.

BORGIO VEREZZI: Traversa, Rinaldi, Rescigno, Pittalis, Enrico, Ratto, Bongiovanni, Lanfredi, Arrigo, Giuni, Tessitore  (Mazzoli, Bianchi I, Bianchi II); all. Sorrentino.

SECONDA CATEGORIA  (Girone A)

Le savonesi del Girone A sono lo specchio fedele (e non deformante) della ricchezza del calcio nostrano. Quantità e qualità non mancano, a cominciare dalle panchine: l’indimenticato Gaggero del Santa Cecilia, Brancaleoni dell’Auxilium, Emilio Pacini della Priamar, il duo Tonoli-Astengo del Freccero, Ostuni, altro personaggio indimenticabile per passione e dedizione, della Judax. Basta scorrere le formazioni per rendersi conto del tasso tecnico medio, altissimo tra i portieri. Citiamo Porta della Priamar, “Peo” Astengo del Freccero, Vizzini del Santa Cecilia, Gianazzi del Cariale e Gagliardi del Cogoleto. 

Formazioni in ordine di classifica (Spareggio per il primo posto a Pietra Ligure: Santa Cecilia-Andora 2-1)

SANTA CECILIA: Vizzini, Fiore, Cutrupi, Damiani, Venturino, Rossi, Siccardi, Trochin, Danello, Conradi, Epifani (Ligresti, Benvenuti, Invernale,); all. Gaggero.

ANDORA: Senarega, Curtolo, Mordeglia, Bertolino, Ghirardi, Arquà I, Ramoino, Amoretti, Bertaina, Arquà II, Guardone (Giordano, Luzzo, Valenza, Bernardini); all. Ossola.

AUXILIUM ALASSIO: Nicolosi, Bergami, Chirivì II, Revello, Giachello, Capasso,. Brancaleoni, Ferro, Bianchi, Fraia, Franco (Iannone, Cerasa); all. Brancaleoni.

TAGGESE: Morosetti, Zunino, Baroni, Caldani, Bonatto, Viale, Fassola, Grosso, Russo, Laura, Pivetta (Caisotti, Olivieri); all. Terzano.

CERIALE: Gianazzi, Carroni, Borzone, Cavallera, Ascoli, Sciutto, Botto, Giovanelli, Rossi, Imbolito, Tomasi (Morena, Rolando, Revetria); all. Giovanelli.

PRIAMAR: Porta, Barbino, Siter, Imberti, Mombrini, Ricci, Soletto, Caraccio, Caviglia, Nofroni, Moras ( Grossi, Grasso, Bensi);  all.Pacini.

MILLESIMO: Giacosa I; Trinchero, Gamba, Nolasco, Cacre, Siri I, Ferro I; Bandoni, Pastorino, Cavalli, Zilioli (Rubino, Siri II, Ferro II, Besenzoni); all. Pastorino.

3.jpg

FRECCERO: Astengo II, Avellino, Pisà, Ferro, Peluffo, Crea, Recagno II, Oberto, Servetto, Sardo, Rusticoni (Ottonello, Vacca, Palmieri, Balestrino, Benelli, Girgenti); all. Giancarlo Tonoli, d.t. Franco Astengo.

4.jpg

COLOMBO COGOLETO: Gagliardi, Valle, Delfino I, Delfino II, Ottonello, Damonte, Delucchi, Frumento, Piacentini, Manciola, Perrone (Orlando, Argo, Baratella); all.Delfino.

ALTARESE: Negrini, Giribaldi, Di Bartolo, Berio, Fornaciari, Berruti L., Oddera, Chiaruttini, Berruti G, Scarcia, Torcello ( Martini, Formento, Cerruti, Casati); all. Scarcia.

CADIBONA: Genta, Bazzano, Leoncini Sciutto, Porta, Malatesta, Pullina, Brandini, Andreolo, Parodi, Paggina (Cassanello, Radosalvievic,); all. Boagno, d.t. Scarrone.

CALIZZANO: Santo, Beltrami, Danna, Bergese, Mozzoni, Conrado, Briozzo, Barberis I, Chirstanell, Chirivì I, Ficini II (Barberis II, Borghello, Massone);  all.Alciatore.

JUDAX: Santamaria, De Benedetti, Angeleri, Storti, Damonte, Guglieri, Triolo, Beruto, Bosano, Godani, Cambone (Landucci, Zaffarano, Minuto, Filippi); all. Nannipieri, d.t. Ostuni.

FINALPIA: Toso, Gualerzi, Magni, Vallarino, Cresci, Gallina, Dossena, Capra, Caffarena, Mandraccio, Morando ( Cerrone,Decia, Barile, Leandro);  all. Capra, d.t. Mamoli.

BORGHETTO S.S: Nan, Porinotto, Canepa, Dell’Amico, Palazzini, Baucia, Guerra, Pontanari, Allegri, Barile, Parinello; all. Vacca.

ENEL ALBENGA: Giazzi, Enrico, Damonte, Branci, Prisciandaro, Pietrosanto, Vadone, Mambrin, Trucco, Cavallero; Bacinelli (Carli); all. Fessia.

Annunci

4 pensieri su “1968/69: La prima stagione dell’eccellenza, Pro Molare protagonista

  1. Il grande Mainetto, nella stagione 1968/’69, quella dello spareggio per la serie D tra Pro Molare e Campese, giocava nella Pro Recco non nel Pro Molare.

    Mi piace

    • Probabilmente è stato inserito in qualche formazione della Pro Molare. Le nostre fonti sono i libri di determinate società con i tabellini che presumibilmente sono stati desunti dalla Gazzetta del Lunedì o dal Corriere del Pomeriggio. Comunque siamo d’accordo: Mainetto un grande. Tenga conto che uno dei due nostri autori, Luciano Angelini, ha avuto il piacere di giocare con lui nella Rappresentativa Ligure. Grazie per l’attenzione

      Mi piace

      • Bruno Mainetto ha giocato parecchi anni nel Pro Molare, prima e dopo la storica promozione in serie D del Pro Molare, Molare lo ricorda con molto affetto.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...